Paolo Cintia – CEO

Data scientist e sviluppatore, attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa, dove ha conseguito il dottorato in Informatica. Ha maturato diverse esperienze di ricerca all’estero, lavorando presso la NorthEastern University di Boston, l’Università di Tartu in Estonia, e la Universidad Federal do Cearà a Fortaleza, Brasile. Ha lavorato come consulente per ITU (agenzia ONU per le telecomunicazioni) e Parkopedia (startup londinese creatrice dell’omonima app).  Si occupa dello sviluppo di algoritmi e tecniche di intelligenza artificiale di Big Data per la valutazione di prestazioni sportive, e dello sviluppo di modelli data-driven per la definizione di programmi di allenamento. Ha partecipato al primo hackathon del calcio organizzato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), vincendo la competizione con un’idea innovativa sull’analisi tecnico-tattica delle partita basate su Big Data e intelligenza artificiale. Ha pubblicato diversi articoli scientifici sul tema della sports analytics nelle principali riviste internazionali del settore, e ha partecipato in qualità di invited speaker a diverse conferenze internazionali, sia industriali che accademiche, come lo Sports Technology Symposium tenutosi allo stadio Camp Nou di Barcellona nel 2015. Ha anche esperienza imprenditoriale in ambito e-commerce: dal 2009 al 2012 ha gestito, in qualità di amministratore, il portale specializzato in gastronomia locale magnaumbria.com.